+01 (414) 230- 5550
Eventi Olistici

Programma del corso Reiki di 1° Livello:

  • Introduzione teorica al Reiki (2h)
  • Pratica del Reiki individuale ed a coppie (2h)
  • Tecniche avanzate (2h)
  • Scambio Reiki ed armonizzazione (2h)

Manuale Reiki di 1° Livello in versione digitale incluso per i partecipanti al corso

  • Provare l’esistenza di qualcosa di invisibile ed intangibile
  • I principi del Reiki
  • Energia ed esperimenti
  • Un’ulteriore conferma arriva dalla “Fisica Quantistica”
  • Esperimenti a favore del Reiki e dei suoi effetti
  • Quando l’energia rallenta il flusso o si blocca insorgono le malattie
  • “Rewind”: partiamo dall’inizio
  • Il profondo significato della parola Reiki
  • I discepoli di Mikao Usui raccontano un digiuno di 21 giorni e di un grande dono
  • Buone e sane abitudini per l’operatore Reiki
  • Usi ed effetti del Reiki
  • Possiamo usare il Reiki sugli animali
  • Reiki sulle piante e sul cibo
  • Effetti del Reiki sull’individuo
  • L’Armonizzazione Reiki di primo, secondo e terzo livello
  • Gassho – Reiji Ho – Chiryo
  • Apertura e chiusura dei Trattamenti Reiki
  • Autotrattamento Reiki
  • Trattamento Reiki al cliente
  • Trattamento veloce, trattamento di gruppo, cerchio di luce
  • Trattamento veloce
  • Trattamento di gruppo
  • Il cerchio di luce
  • Chakra e sequenze Reiki
  • Chakra
  • Sequenze Reiki
  • Pratiche aggiuntive della tradizione Reiki
  • Byosen
  • Gedoku-ho e Tanden Chiryo
  • Hesso Chiryo
  • Genetsu Ho
  • Antenna Reiki

Attestato di partecipazione al corso incluso

PER INFO: 391 1349567

Contributo per il corso: 90€

0

Eventi Olistici
Evento olistico: meditazione, ritmo & voce Marzamemi

CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE: 10€ A PERSONA

Ritrova il tuo ritmo naturale, rompendo quello imposto dalla frenesia della tua giornata, imparando ad ascoltare il tuo mondo interiore.

Un rilassamento profondo attraverso il Reiki ed una meditazione guidata.

Poi utilizzerai la tua voce, strumento potente per entrare in sintonia con te stesso.

Useremo i tamburi, i sonagli e le campane tibetane per ritrovare equilibrio e serenità.

Conduce:

Cecilia Costantino: Operatrice olistica SIAF, Counselor olistico gestaltico in formazione e Master Reiki.

Per maggiori info su di noi puoi consultare la pagina dedicata: https://universoolistico.it/team-olis

o chiamare il 391 1349567

0

Pulizia energetica

I miracoli nascono dall’assoluta congruenza e resa, ma solo quando siamo nei nostri stati più umili e puri di spirito. I miracoli non possono nascere dall’ego o dagli obiettivi, poiché queste cose banali si basano su realtà fisiche e tridimensionali, che sono solo tangenti alla creazione di condizioni. I miracoli nascono nel mondo degli spiriti, quindi vengono ceduti alle nostre posizioni fisiche nello spaziotempo, con il nostro consenso. Da lì, dobbiamo portarli in vita e tenerli in vita.

Se sei desideroso di un miracolo, non devi essere un chierichetto, un rabbino, un prete, un guaritore, un santo, un papa, una dea, un avatar o una persona perfetta. In effetti, i miracoli tendono a cadere nei giri delle persone che non hanno poteri, titoli o privilegi. Questo perché i sofferenti, i poveri e i soli sono pratici in umiltà e richieste trasparenti e sentite dal cuore al Divino.

Quando pensi al tuo miracolo, potresti prima considerare perché non l’hai già ricevuto.

Ecco i dieci principali motivi per cui il tuo miracolo ti sfugge:

I miracoli che cerchi potrebbero essere i riflessi inversi delle cose che rifiuti di riconoscere, guarire o affrontare nella tua vita.

Anche se per brevi momenti, potresti non aver imparato ad amare te stesso.

È il miracolo del tuo ego, non del tuo spirito.

La tua rabbia è in mezzo.

Il miracolo che cerchi è in diretto conflitto con il dolore o l’identità di qualcun altro.

Non sai ancora come riconoscere i tuoi sentimenti o elaborare le tue emozioni.

Il tuo miracolo potrebbe essere troppo complicato e intellettualizzato perché emerga dallo spirito.

Il tuo dolore è più prezioso e nutriente per la tua anima del miracolo che hai richiesto.

Potresti non aver riconosciuto un’esperienza specifica come il miracolo che hai cercato.

Il tuo karma ha rimosso il tuo miracolo.

0

Cure naturali

Colazione candida Giorno1:

1 tazza di tè verde allo zenzero con limone; 2-uova in frittata (P, Se) con sale marino, 60 gr cipolle, 1 cucchiaino di aglio (Se) w / pane tostato integrale (Se, Zn); probiotici

Colazione candida Giorno2:

1 tazza di tè rosso al trifoglio; 1 tazza di fiocchi d’avena (Se) w / semi di zucca (P, Zn) e mirtilli; Frullato (latte di mandorle, burro di mandorla, semi di lino macinati, cannella) (P, Zn, Se)

Colazione candida Giorno3:

1 tazza di tè alla cannella; 2 uova strapazzate (P, Se) con cavolo e peperoni; probiotici.

Colazione candida Giorno4:

1 tazza di amaranto con 1 cucchiaio di burro di mandorla (P, Zn); 1 uovo alla coque (P, Se) w / sale marino e pepe.

Colazione candida Giorno5:

1 tazza di te’ verde allo zenzero; 1 tazza di fiocchi d’avena (Zn, P), cannella; 1 tazza Yogurt greco (P, Zn, Se); probiotici.

Merenda di meta’ mattina candida giorno1:

1 tazza di acqua di cocco; 1 tazza di yogurt greco (P, Zn, Se) con 30 gr fragole tritate & 1 cucchiaino di mandorle tritate (Zn, P).

Merenda di meta’ mattina candida giorno2:

1 tazza di tè rosso al trifoglio; 1 manciata di noci del Brasile (Se)


Merenda di meta’ mattina candida giorno3:

2 cucchiai di crauti (Se) con una manciata di semi di lino, cracker (Se, P)


Merenda di meta’ mattina candida giorno4:

85gr ricotta (P, Se) con semi di zucca (Zn)


Merenda di meta’ mattina candida giorno5:

1 tazza di tè rosso al trifoglio; 3 carote con 85 gr hummus (Zn, P)

Pranzo candida Giorno1:

Insalata di tonno (P, Se) su pane tostato integrale (Se, Zn) con 1 tazza di Cavolini di Bruxelles arrostiti (Zn, Se);

Pranzo candida Giorno2:


1 tazza di patate dolci con rosmarino e 85gr. ricotta (P, Se) cosparsa di semi di zucca (Zn) e semi di girasole (Zn, Se

Pranzo candida Giorno3:

1 tazza di quinoa cotta (P, Zn) su rucola e cetrioli con 1 cucchiaio. aceto di sidro di mele crude e 1 cucchiaio olio

Pranzo candida Giorno4:

1 fetta di tacchino (P, Se, Zn) lattuga romana con avocado, germogli e semi di zucca (P, Zn)

Pranzo candida Giorno5:

1 tazza di lenticchie (P, Zn) zuppa w / spezie; insalata: ½ avocado sopra la rucola, cosparsa di oliva olio, aceto di mele e semi di sesamo

Snack pomeridiano candida Giorno1:

85gr succo di limone; manciata di noci del Brasile (Se, P, Zn)

Snack pomeridiano candida Giorno2:

3 bastoncini di sedano con 140gr. guacamole fresco fatto in casa (avos, lime e sale marino)

Snack pomeridiano candida Giorno3:

113gr hummus (Zn, P) con 100gr barbabietola a fette e Pepe

Snack pomeridiano candida Giorno4:

10 semi cracker (senza glutine) (Se, Zn) w / tbsp. burro di sesamo (Zn, P)

Snack pomeridiano candida Giorno5:

1 tazza di acqua di cocco; 1 manciata di noci del Brasile (Se, P, Zn)

Cena candida Giorno1:

1 tazza al vapore broccoli (Se, Zn); 1 cotto 2 once. salmone filetto (P, Se); insalata: ½ avocado, 2 oz. pomodori (Zn) e peperoni, 1 cucchiaio. oliva olio e 1 cucchiaio. ACV; 1 tazza di camomilla per dessert

Cena candida Giorno2:

1 tazza di lenticchie (P, Zn) la minestra; 1 tazza cotta asparagi (Se, Zn); insalata: 1 tazza di rucola, 1 cucchiaino. semi di sesamo (Zn, P, Se), ½ avocado, 1 cucchiaio da tavola. olio d’oliva e ACV

Cena candida Giorno3:

1 filetto al forno salmone marinato in amminici liquidi; (Zn, P); 1 tazza cavolfiore cotto; 1 tazza di camomilla tè

Cena candida Giorno4:

1 tazza di gamberetti cotti (P, Zn, Se) con 2 once. Sauerkraut (Se): 1 tazza di riso integrale cotto, 1 tazza di cavolo rosso fermentato

Cena candida Giorno5:

Manzo (P, Se, Zn) fajitas su mais tortillas (P, Zn, Se) w / ½ avocado, lattuga, pomodori (Zn), 2 once. cucinato cipolle e peperoni

0

Pulizia energetica

La bursera graveolens ( Palo Santo) è un albero presente in Sud America e nelle isole Galapagos. Quest’albero non viene assolutamente deturpato per la produzione dell’incenso che trovate in commercio.

Infatti viene estratto dai rami caduti in terra che vengono ricoperti dalla mucillagine presente sul terreno ed aiuta a fermentare il il ramo producendo così quell’odore classico legato al palo Santo.

bruciare il palo santo

Palo Santo: incenso naturale ricco di proprieta’ e benefici

Consigliatissimo perché e’ un incenso naturale dalle antichissime proprietà si può utilizzare prima dei trattamenti olistici che sia un massaggio ayurvedico, che sia un incontro di counseling olistico, piuttosto che un bagno sonoro, aiuterà a far rilassare la persona che attendete e vi fara’ entrare in connessione con il vostro io più profondo.

bursera graveolens palo santo albero

Potete utilizzare insieme al palo Santo per energizzare l’ambiente anche una campana tibetana suonandola.

Come utilizzare il palo Santo?

Vi basterà accenderlo con un accendino pure sui fuochi della cucina e lasciare che il fumo inebri la stanza.

Potete cantare un mantra mentre il fumo si diffonde nella stanza.

Il Palo Santo serve ad eliminare le energie negative, migliorare quelle positive all’interno della stanza.

10 benefici del Palo Santo:

palo santo purificare ambienti
  • Il Palo Santo e’  analgesico, antisettico, e antinfiammatorio. Può quindi essere utilizzato nei prodotti dopo-barba e dopo-depilazione, nonché in quelli per l’ igiene delle zone intime.
  • Idrata la pelle e la nutre, rendendola levigata e tonica. Contrasta le irritazioni cutanee come desquamazioni, dermatiti, eczemi e psoriasi, forfora, secchezza cutanea,… Per questo motivo il Palo Santo viene utilizzato in creme, saponi e shampoo
  • L’essenza di Palo Santo è autoconservante: pertanto i prodotti a base di Palo Santo non contengono conservanti e altri additivi chimici.
  • Purifica gli ambienti dalle energie negative, effettuando una sorta di pulizia energetica e vibrazionale. Per questo motivo viene bruciato durante cerimonie o meditazioni sotto forma di incensi, coni, paletti di legno e trucioli.
  • Ha proprietà rubefacenti (attira il sangue negli strati più superficiali della pelle) per questo motivo viene spesso inserito nelle creme per i piedi, come rinfrescante, emolliente e defaticante.
  • Ottimo nei massaggi per attenuare i dolori muscolari, articolari e reumatici.
  • Si crede che il Palo santo abbia effetto a livello del quinto Chakra o Chakra della Gola: viene usato per alleviare malanni alle vie respiratorie come tosse e raffreddore, allergie, ma anche attacchi d’asma.
  • E’ un rilassante psico-fisico, il suo odore dona un senso di pace e serenità. Inoltre contribuisce ad avere sonni rilassati.
  • E’ un ansiolitico e antidepressivo: armonizza corpo, mente e spirito, ripristinando l’equilibrio interiore.
  • Allontana gli insetti fastidiosi: l’aroma di palo santo risulta sgradito a zanzare, mosche, e altri insetti. Ha anche proprietà lenitive utile dunque per eliminare il prurito dopo una puntura d’insetto.

Dove acquistare il Palo Santo ad un giusto prezzo?

0